Biografia:
Altre attività - Copie dai Maestri


DA PIERO DELLA FRANCESCA, La Vittoria di Costantino, copia del 1984

L'originaleLa copia

La copia è riferita a uno degli affreschi che adornano l'abside della Chiesa di San Francesco in Arezzo, dipinto dal grande Maestro sulla metà del '400. L'affresco - il più guasto di tutti - rappresenta la cosiddetta "Vittoria di Costantino", e la copia, come esige la legge, è di qualche centimetro più grande dell'originale: cm 764 x 322. E' dipinta su tela in acrilico. Trovasi nell'Aretino.

 

DA CARAVAGGIO, San Matteo e l'Angelo (prima versione), copia del 1988

Copia ed originale

È un omaggio al Maestro ed è al tempo stesso un tentativo di ricostruzione sia perché la tela fu nel tempo decurtata lungo i lati, sia perché l'originale è andato perduto e di esso rimane solo una fotografia in bianco e nero. È stato necessario ipotizzare sia le primitive misure del quadro che i colori originali.
E' dipinta su tela in acrilico.
E' stata esposta nel 1988 alla mostra delle Copie "Museo dei Musei" in Palazzo Strozzi a Firenze.